L’indirizzo in Studi Umanistici e Patrimonio Culturale si pone in relazione alla crescente attenzione che, negli ultimi decenni, è stata dedicata in tutto il mondo alla valorizzazione e alla preservazione del “patrimonio culturale” inteso, secondo la più recente concezione, nel significato ampio di eredità sia di beni materiali, sia di elementi immateriali, sia di aspetti naturali. L’indirizzo ISUPAC fornisce una formazione innovativa con l’obiettivo di formare figure in grado di rapportarsi con l’ampia gamma di attività scientifiche correlate ormai al campo della conservazione del patrimonio culturale.

Elisabetta Cattanei

DAFIST, UNIGE

ELISABETTA CATTANEI (Genova, 1966) è professore ordinario di Storia della Filosofia antica nell’Università degli Studi di Genova (Scuola di Scienze Umanistiche, DAFIST). Ha frequentato l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove ha conseguito nel 1988 la laurea in filosofia e nel 1993 il titolo di dottore di ricerca in filosofia (V ciclo), sotto la guida di Giovanni Reale. Si è perfezionata presso l’Istituto di Filologia classica della Eberhardt-Karls Universität di Tübingen (WS 1993/4-SS 1995; tutor: T.A. Szlezák) e nel biennio 1996/7-97/8 ha svolto un programma di ricerca post-doc in storia della matematica antica (Regensburg-Parigi; tutor: I. Toth). Dall’a.a. 1999/2000 all’a.a. 2017/8 è stata prima ricercatore a tempo indeterminato, poi professore associato, infine professore ordinario, di Storia della Filosofia antica nell’Università degli Studi di Cagliari, dove ha ricoperto da luglio 2014 a settembre 2018 il ruolo di Coordinatore del CDL in Filosofia. È autrice di numerose pubblicazioni, che si incentrano sui rapporti fra pensiero matematico e pensiero filosofico nell’antichità, specialmente prima di Euclide, con particolare riguardo a Platone, Aristotele, i C.A.G. e Proclo. Ha partecipato sia come membro (dal 1999 al 2006), sia come responsabile (2007, 2009, 2012) di unità di ricerca PRIN (Progetti di Ricerca di Rilevante Interesse Nazionale) nell’ambito della filosofia aristotelica. Affiliata a diverse società scientifiche internazionali nell’ambito della storia della filosofia e delle scienze antiche, è attualmente Presidente della SISFA (Società Italiana di Storia della Filosofia Antica).

Clario Di Fabio

Coordinatore – DIRAAS, UNIGE

Nicoletta Dacrema

DLCM, UNIGE

Stefania Michelucci

DLCM, UNIGE

Lara Nicolini

DAFIST, UNIGE

Lara Nicolini è Professore Associato di Letteratura Latina presso l’Università di Genova, è stata a lungo Ricercatore presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, dove ha tenuto annualmente i corsi di Propedeutica al latino universitario e seminari per il corso di Letteratura Latina. I suoi principali interessi sono la lingua e la grammatica latina, e la letteratura di età tarda. A parte qualche incursione nella letteratura cristiana e alcuni lavori dedicati al Commentario di Calcidio al Timeo di Platone, ha rivolto la sua attenzione soprattutto ad Apuleio, autore a cui ha dedicato moltissimi contributi, tra cui un dettagliato commento a un’ampia sezione sezione del romanzo (La novella di Carite e Tlepolemo, Napoli 2000), una traduzione completa corredata da note e da un denso saggio introduttivo (Apuleio, Le Metamorfosi, Milano 2005 ), e un volume monografico sull’etimologia e i giochi di parole (Ad (l)usum lectoris: giochi di parole in Apuleio, Bologna 2011). Ha collaborato al progetto di ricerca guidato da Gian Biagio Conte che ha portato alla realizzazione di una nuova edizione critica dell’Eneide di Virgilio per la Bibliotheca Teubneriana Latina. Il suo lavoro più recente è, insieme ad altri studiosi di varia provenienza, il volume di commento al libro XI delle Metamorfosi (Apuleius Madaurensis, Metamorphoses, Book XI, Text Introduction and Commentary, Leiden – Boston 2015). Al momento lavora su aspetti dell’influenza ovidiana nell’opera di Apuleio (con articoli e contributi testuali solo in parte già pubblicati), e ad un’edizione critica delle Metamorfosi di Apuleio. È membro dell’équipe europea dei GCA (Groningen Commentaries on Apuleius) e del Collegio del Dottorato di Scienze dell’antichità dell’Università di Genova.

Duccio Tongiorgi

DIRAAS, UNIGE

Arianna Fecit

Rappresentante degli Allievi

Stefano Maione

Rappresentante degli Allievi

Possono accedere all’indirizzo gli studenti dell’Università di Genova dei seguenti Corsi di Studio:

Percorso di Primo Livello

Filosofia
Scienze umane dell’ambiente, del territorio e del paesaggio (Interateneo con Università di Milano)
Lettere
Lingue e culture moderne
Teorie e tecniche della mediazione interlinguistica
Scienze del turismo: impresa, cultura e territorio
Storia
Conservazione dei beni culturali

Percorso di Livello Magistrale

Metodologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali
Letterature moderne e spettacolo
Informazione ed editoria
Lingue e letterature moderne per i servizi culturali
Metodologie filosofiche
Scienze storiche
Storia dell’arte e valorizzazione del patrimonio artistico
Digital Humanities – Comunicazione e nuovi media
Traduzione e interpretariato