L’indirizzo in Scienze e Tecnologie per la Società dell’Informazione offre un percorso di formazione di eccellenza che arricchisce e completa il tradizionale piano di studio degli studenti dei corsi di laurea triennale e di laurea magistrale in ambito ICT della Scuola Politecnica e di ICT, Matematica e Fisica della Scuola di Scienze MFN. La didattica integrativa dell’indirizzo propone attività mirate a sviluppare competenze in ambito gestionale e in ambito tecnico-scientifico con un forte orientamento all’innovazione e alla multidisciplinarietà unitamente a esperienze internazionali e contatti diretti con le aziende.

Annalisa Barla

DIBRIS, UNIGE

Annalisa Barla is Associate Professor of Computer Science at the University of Genoa, Italy. She received a master’s degree in Physics (2001) and a PhD in Computer Science (2005), both at the University of Genoa, working on kernel functions engineering for regularization methods in machine learning applied to image content understanding. As a PhD student she also trained in biomedical image analysis during an internship at Siemens Research Corporate (Princeton, USA). During a post-doctoral fellowship at Fondazione Bruno Kessler (Trento, Italy 2005-2007), she started her research in computational biology. She then moved back to the University of Genoa (2007-2011), leading a research team of PhD students and post-doctoral fellows working on machine learning applied to biomedical data. Her main areas of interest are in the field of data science. She has been working in the past decade on machine learning methods for variable selection with sparse regularization and reproducible and robust methods in the small n large p setting. Currently she is expanding her scientific interest towards the understanding and visualization of complex structured data. She is author and co-author of about 50 peer reviewed journal and conference papers.

Marco Bucci

Sindaco Comune di Genova

Marco Bucci, Sindaco del Comune di Genova ha conseguito la Laurea, Summa cum Laude, Chemistry and Pharmaceutical Technology e la Laurea, Summa cum Laude, Pharmacy Senior Business Executive con vasta esperienza in aziende multinazionali principalmente americane (100 Fortune list).
Ha dimostrato concrete capacita’ manageriali e di leadership nel creare visioni aziendali, sviluppare strategie, costruire teams di lavoro e guidare organizzazioni complesse per raggiungere gli obiettivi preposti.
Ha dimostrato successo nel gestire e guidare businesses ad alto contenuto tecnologico e relative operazioni globali per raggiungere significativi livelli di crescita e di profitto, usando i moderni processi di problem-solving e teams multifunzionali.
Ha avuto significativa esperienza all’estero, avendo vissuto in Europa e America con incarichi poliennali.
Ha vasta esperienza in Ricerca e Sviluppo, Marketing, gestione operativa e finanziaria di businesses ad alto contenuto tecnologico, sviluppo di businesses internazionali, ristrutturazioni ed acquisizioni.

https://it.wikipedia.org/wiki/Marco_Bucci_(politico)

Claudio Estatico

DIMA, UNIGE

Claudio Estatico è professore associato in Analisi Numerica presso il Dipartimento di Matematica dell’Università di Genova dal 2012. Laureato in Matematica presso l’Università di Genova, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Matematica Computazionale e Ricerca Operativa presso l’Università di Milano. Prima e dopo gli studi di dottorato ha lavorato come consulente presso diverse società informatiche (Elsag-Bailey spa, Marconi spa e Primeur srl), in qualità di analista informatico e coordinatore nel campi del middleware, della sicurezza informatica e della crittografia. Nel 2003 è stato research fellow presso l’Istituto di Matematica Pura ed Applicata della sede di Los Angeles dell’Università della California (UCLA). Dal 2006 al 2010 è stato ricercatore presso il Dipartimento di Matematica ed Informatica dell’Università di Cagliari e dal 2010 al 2012 presso il Dipartimento di Fisica e Matematica dell’Università dell’Insubria, sede di Como.
La sua attività di ricerca è indirizzata alla risoluzione di problemi inversi che si incontrano in particolari applicazioni come la ricostruzione di immagini per la diagnostica medica e l’astronomia, la tomografia a microonde in ingegneria civile e biomedicale, la prospezione geofisica del sottosuolo.
È autore o co-autore di circa 70 articoli scientifici e svolge attività di referee per una trentina di riviste scientifiche. Ha effettuato circa 50 comunicazioni scientifiche, molte su invito. Un poster scientifico redatto in collaborazione ha ricevuto un premio al Congresso Internazionale di Matematica (ICM) di Madrid nel 2006.

Flavio Gatti

DIFI, UNIGE

Giovanni Lombardo è docente di Sistemi di controllo di gestione presso l’Università di Genova, dove lo è stato anche di Responsible Business Conduct & Social Supply Chain Management e finanza-analisi di bilancio.
È socio fondatore di uno spin off universitario, Amministratore Unico di start up innovativa iscritta al registro ministeriale, operativa nelle valutazioni di rischi e di impatto e SROI (Social ROI). Collabora con Ministeri, PCN OCSE, Regioni, pubbliche amministrazioni, società partecipate dalla PA e private. PhD e con Master in modelli organizzativi e gestionali di cui al d.lgs. 231/2001 e privacy, Revisore legale (albo ministeriale), dottore commercialista, ha svolto anche pratica notarile. Attualmente è ricercatore a t.d. in Ingegneria gestionale presso l’Università di Genova-DIME.
I suoi campi di attività e ricerca attengono a valutazioni di impatto, risk Management, ISO 31000, revisione legale, d.lgs. 231/2001, OdV-Organismi di Vigilanza, anticorruzione, trasparenza, integrità, ISO 37001, codici etici e corporate social responsibility-CSR; indicatori ESG per banche e SGR; welfare aziendale e diversity management; certificazione SA8000; RIA – Regulatory Impact Assessment per authorities ministeriali; bilanci di impatto e integrati <IR>, con calcolo dello social ROI (SROI).

 

Giovanni Lombardo

DIME, UNIGE

Giovanni Lombardo è docente di Sistemi di controllo di gestione presso l’Università di Genova, dove lo è stato anche di Responsible Business Conduct & Social Supply Chain Management e finanza-analisi di bilancio. È socio fondatore di uno spin off universitario, Amministratore Unico di start up innovativa iscritta al registro ministeriale, operativa nelle valutazioni di rischi e di impatto e SROI (Social ROI). Collabora con Ministeri, PCN OCSE, Regioni, pubbliche amministrazioni, società partecipate dalla PA e private. PhD e con Master in modelli organizzativi e gestionali di cui al d.lgs. 231/2001 e privacy, Revisore legale (albo ministeriale), dottore commercialista, ha svolto anche pratica notarile. Attualmente è ricercatore a t.d. in Ingegneria gestionale presso l’Università di Genova-DIME. I suoi campi di attività e ricerca attengono a valutazioni di impatto, risk Management, ISO 31000, revisione legale, d.lgs. 231/2001, OdV-Organismi di Vigilanza, anticorruzione, trasparenza, integrità, ISO 37001, codici etici e corporate social responsibility-CSR; indicatori ESG per banche e SGR; welfare aziendale e diversity management; certificazione SA8000; RIA – Regulatory Impact Assessment per authorities ministeriali; bilanci di impatto e integrati <IR>, con calcolo dello social ROI (SROI).

Daniele Marrè

DIFI, UNIGE

Nel 1993 ho conseguito la laurea in Fisica presso l’Università degli Studi di Genova. Nel 1998 ho conseguito il Dottorato di Ricerca in Fisica. Dal 2000 al 2014 sono stato Ricercatore Universitario presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Genova e dal 2014 sono Professore Associato presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Genova. La mia attività di ricerca, contenuta nell’ambito sperimentale della Fisica della Materia, riguarda lo studio delle proprietà elettroniche e di trasporto di materiali funzionali avanzati quali ossidi di metalli di transizione e superconduttori e la realizzazione di micro e nanodispositivi elettronici e elettromeccanici innovativi. Sono stato Coordinatore del Progetto Europeo NMP3-CT-2006-STREP “Nanoxide – Novel Nanoscale devices based on functional oxides interfaces” VI programma quadro, contratto n° 033191 (2006-2009) e responsabile di unità di ricerca in vari progetti europei e nazionali. Sono inoltre vice coordinatore dei Corsi di Studio in Fisica e sono stato relatore di oltre 25 tesi di Laurea Specialistica/Magistrale e Ph.D. in Fisica, Nanotecnologie e Scienza dei Materiali.

Mario Orlando

Fondazione Ansaldo

Mario Orlando (1952) si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Genova. Dopo una breve esperienza presso l’Istituto di Filosofia del Diritto dell’Università di Genova, nel 1979 viene assunto presso la Elsag spa quale responsabile dell’ufficio legale prima e Segretario Generale poi. Dal 2002 al 2005 è responsabile della Direzione Affari Legali e Societari del Gruppo Finmeccanica. Dal 2006 al 2011 è Segretario Generale di Ansaldo STS. Dal 2011 al 2014 è di nuovo responsabile della Direzione Affari Legali e Societari del Gruppo Finmeccanica. Dal 2004 è Vice Presidente del Consorzio ISICT. E’ stato Consigliere di Amministrazione di diverse società del Gruppo Finmeccanica e per due mandati Vice Presidente di Confindustria Genova. Dal 2014 è Direttore della Fondazione Ansaldo. Ricopre inoltre le cariche di Presidente di Genova Parcheggi spa, Consigliere di Amministrazione dell’Istituto Giannina Gaslini, Presidente dell’Associazione DIXET, membro del Consiglio Generale di Confindustria Genova.
Nel 2010 è stato insignito della onorificenza di Maestro del Lavoro.

Lara Penco

Dip.to Economia, UNIGE

Professore Associato di Economia e Gestione delle Imprese (SECS-P/08), Dipartimento di Economia (DIEC) Università degli Studi di Genova. Conseguimento dell’Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) a Professore di Prima Fascia per il settore Economia e Gestione delle Imprese (SECS-P/08). Membro del Consiglio Direttivo e della Giunta del Centro Italiano di Eccellenza sulla Logistica Integrata (CIELI). Membro del Comitato di Gestione Centro Interuniversitario di Ricerca sulla Nautica (CIRN). Docente di Economia e Gestione delle Imprese (9 CFU: Laurea Triennale in Economia Aziendale) e di Management Strategico e Corporate Governance (9 CFU: Laura Magistrale in Management e Laurea Magistrale in Amministrazione Finanza e Controllo), Dipartimento di Economia, Università degli Studi di Genova. Docente di Management privato (6 CFU: Laurea Magistrale in AMMINISTRAZIONE E POLITICHE PUBBLICHE), Dipartimento di Scienze Politiche, Università degli Studi di Genova. Coordinatore di ricerche finanziate da enti pubblici (bandi competitivi) e privati sulle seguenti tematiche: management strategico e corporate governance; blue economy; analisi strategica applicata a diversi settori considerati rilevanti per il territorio di riferimento: logistica e trasporti; crocieristica; portualità; high tech; real estate.

Roberto Raiteri

DIBRIS, UNIGE

Roberto Raiteri (laurea in ingegneria Elettronica con lode e PhD in Elettronica) è professore associato in bioingegneria presso l’Università di Genova. Vincitore del Young Microscopy Award nel 1997 e di una borsa Marie Curie dell’Unione Europea nel 1998.
Nel 1995-1996 è stato visiting scientist presso l’istituto Max Planck per la biofisica a Francoforte, in Germania, nel gruppo del prof. Ernst Bamberg. Dal 1997 al 2000 ha lavorato come postDoc presso l’Istituto di fisica chimica dell’Università di Mainz, Germania, nel gruppo del prof. Hans-Juergen Butt. Autore di oltre 50 articoli su riviste internazionali su tematiche legate alle bionanotecnologie e le microscopie a scansione di sonda (numero totale citazioni = 3544, h-index: 27). Responsabile di diversi progetti di ricerca nazionali ed internazionali finanziati su base competitiva da istituzioni pubbliche internazionali (Unione Europea, NATO, National Institute of Health americano, governo svizzero), e nazionali (MIUR). Ha servito, in qualità di esperto, coke membro di pannelli di valutazione di progetti di ricerca nell’ambito di programmi internazionali (Eurpean Research Council) e nazionali.

Stefania Testa

DIME, UNIGE

Stefania Testa is an associate professor of business and management at the University of Genoa. She gained her master degree in Electronic Engineering at the same university. After a two-year period as a consultant at Andersen Consulting (today Accenture) she was awarded a PhD in Management at the University of Genoa with a dissertation on Business Process Reengineering and the enabling role of Information Technology. Her main research interests concern the area of innovation management, including themes such as the role of social media for innovation, the role of knowledge and collaboration in innovation processes, open innovation practices and sustainable innovation in the food sector (where sustainability issues apply even more than to other human activities). Within these topics, she has published several articles on prestigious international journals (e.g. Economic Geography, Technovation, Information and Management, Organization and Management). Her scientific activities have been carried on within several national project grants (PRIN,
FIRB, FISR etc.) as well as projects with private companies. Currently, she is working on the role of crowdfunding (and in general of social media) in financing sustainability-oriented ventures and clean production technologies and on this topic is managing as guest editor a special issue on Technological Forecasting and Social Change. She is regularly visiting researcher at a Danish Research Centre, CRT.

Teresina Torre

Dip.to Economia, UNIGE

Teresina Torre is Full Professor of Organization Studies and Human Resource Management, Department of Economics and Business Studies, belonging to the School of Social Science in the University of Genoa (Italy), where she teaches: Organization Business (bachelor’s degree), Human Resource Management and Organizational Behavior (master’s degree in Management) and Organization and Human Resource Management in Maritime Business (master’s degree in Maritime and Port Management). She is coordinator of the Master Degree in Management of the University of Genoa. She is president of the international MBA – University of Lima and Genoa. She is vicepresident of Assioa – Association of Italian Organization Studies Academics and members of AIDEA – Italian Academy of Management and ICTO – Technologies de l’Information et de la Communication dans les Organisations et au sein de la Société. She serves also as conference chair in many occasions. She is co-editor of Impresa Progetto Electronic Journal of Management and member of the Scientific Committee of Sviluppo&Organizzazione. Her current research interests focus on human work, its organization and assessment, and its evolution in relationship with new technologies and in digital context. She presented her research in national and international conferences such as WOA, RCM, ECIE, ECKM, IFKAD and ICTO; she published contribution both in books and in national and international journals. She is representative for Italy of the Project HRM Digital Lab, sponsored by Télécom Ecole de Management (France).

Sebastiano Bruno Serpico

Coordinatore DITEN, UNIGE

Sebastiano Serpico, Fellow IEEE, Professore Ordinario di Telecomunicazioni dal 2004, ha conseguito la laurea in Ingegneria Elettronica nel 1982 e il titolo di Dottore di Ricerca nel 1989 presso l’Università di Genova. Ha tenuto corsi del settore delle telecomunicazioni e dell’elaborazione dei segnali presso l’Università di Genova, l’Università di Cagliari e l’Università di Trento. I suoi attuali interessi di ricerca riguardano l’applicazione del “pattern recognition” (selezione di parametri, classificazione, rivelazione dei cambiamenti, fusione dati, stima di parametri) alle immagini telerilevate. E’ responsabile del Laboratorio di Image and Signal Processing for Remote Sensing. E’ stato coordinatore di progetto o responsabile di unità di ricerca in numerosi contratti di ricerca nazionali ed europei. E’ stato revisore di proposte di progetti per diversi programmi della Comunità Europea. E’ autore o coautore di più di 200 pubblicazioni scientifiche. E’ membro del Comitato editoriale della rivista “IEEE Transactions on Geoscience and Remote Sensing”. E’ stato General Co-chair del congresso IEEE Geoscience and Remote Sensing Symposium (Milano, 2015). Ha tenuto seminari presso Università e centri di ricerca di numerosi paesi (Francia, Germania, Gran Bretagna, Islanda, Norvegia, Giappone e Stati Uniti). E’ membro della IEEE Society e della IAPR Society. E’ Presidente dell’Istituto Superiore di Studi in Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (ISICT).

Rodolfo Zunino

DITEN, UNIGE

Rodolfo Zunino è nato a Genova nel 1961. Ha conseguito la Laurea in Ingegneria Elettronica cum laude presso l’Università di Genova nel 1985. Dal 1995 è in servizio presso il Dipartimento DITEN dell’Università di Genova, dove opera dal 2000 in qualità di Professore Associato. Ha conseguito le abilitazioni al ruolo di Professore Ordinario sia nel settore Ingegneria Elettronica sia in Ingegneria Informatica. Insegna “Sistemi elettronici embedded” e “Cyber Security” nei Corsi di Laurea in Ingegneria Elettronica, e “Architetture HW per Sistemi Embedded” in Ingegneria Meccanica – Indirizzo Meccatronica. E’ Presidente del Master (II liv.) in Cyber Security dell’Università di Genova, ruolo già ricoperto nella edizione 2016. Tra i suoi interessi scientifici figurano lo sviluppo e l’implementazione elettronica di Machine Learning, finalizzato a sistemi intelligenti per security e consumer. Le applicazioni comprendono: analisi e interpretazioni di testi per sicurezza aziendale, mail-leak prevention, open-source intelligence, sistemi di riconoscimento caratteri, diagnostica e rilevamento in impianti industriali, sicurezza per reti di calcolatori, sistemi elettronici per la sicurezza subacquea portuale, modellistica della qualità percepita di immagini. Rodolfo Zunino è coautore di oltre 230 articoli pubblicati su riviste o presentati a Convegni internazionali. È componente del comitato scientifico di numerosi convegni e riviste Internazionali. È co-inventore di due brevetti.

Giulia Pusceddu

Rappresentante degli Allievi

Giulia Pusceddu, nata a Genova il 29/05/1996, è una studentessa di Ingegneria Biomedica all’Università degli Studi di Genova.
Diplomatasi con 100/100 al Liceo Lanfranconi nel 2015, diviene allieva della Scuola Superiore IANUA-ISSUGE a settembre 2015, nell’indirizzo STSI, di cui è rappresentante degli allievi da febbraio 2017.
Dal 2016 collabora con l’IIT nella realizzazione di esperimenti, con il ruolo di soggetto scientifico.
Dopo 10 anni di carriera agonistica, nel 2016 diventa istruttrice di nuoto. Dal 2016 collabora con l’ IIT (Istituto Italiano di Tecnologia) nella realizzazione di esperimenti, curiosa di approfondire la ricerca in ambito tecnologico, collaborando come soggetto scientifico.
Inoltre da febbraio 2017 riveste il ruolo di Rappresentante degli Allievi ISSUGE nel comitato di indirizzo STSI.

Possono accedere all’indirizzo gli studenti dell’Università di Genova dei seguenti Corsi di Studio:

Percorso di Primo Livello

Ingegneria biomedica
Ingegneria elettronica e tecnologie dell’informazione
Ingegneria informatica
Ingegneria elettrica
Fisica
Informatica
Matematica
Statistica matematica e trattamento informatico dei dati (SMID)

Percorso di Livello Magistrale

Ingegneria biomedica
Ingegneria elettronica e tecnologie dell’informazione
Ingegneria informatica
Ingegneria elettrica
Fisica
Informatica
Matematica
Statistica matematica e trattamento informatico dei dati (SMID)